Domenica 04 Dicembre 2011 16:47

L'assicurazione sui rischi da cedimento degli alberi

La copertura assicurativa dei danni causati dagli alberi è un diritto di chi ha la fortuna di possederne. Occorre sapere che tale assicurazione è riconosciuta solo se si è intervenuti per mantenere l'albero in buone condizioni statiche e fitoiatriche se si è operato, quindi, al fine di prevedere cedimenti di parti dell'albero o dell'albero stesso. In tal senso la fattura degli interventi fatti eseguire (valutazione della stabilità, potatura e/o consolidamento) è l'unico documento riconosciuto in sede legale.
L'albero è un essere vivente in continua crescita e per questo non è possibile metterlo in sicurezza ma solo ridure il rischio di cedimento di sue parti o dell'albero stesso. Per questo motivo consiglio sempre di verificare che la propria assicurazione includa questo tipo di eventi e le clausole ad esso connesse.
Purtroppo non si è ancora giunti all'accertamento, da parte delle società assicurative, della qualità degli interventi di potatura o consolidamento degli alberi ma non si può escludere che presto si arriverà anche a questo traguardo.
Suggerisco quindi di pretendere sempre la fatturazione degli interventi di arboricoltura ed evitare il fai da te per la potatura degli alberi a dimora nelle vicinanze dei confini della proprietà.
Una corretta potatura e cura dell'albero e la valutazione dello stato fitoiatrico e statico della pianta è un investimento che ripaga nel tempo ed è l'unico modo per garantire il rimborso dei danni da parte della propria compagnia assicurativa.
Contattami per maggiori informazioni.