Sabato 08 Maggio 2010 15:27

Tree climbing ricreativo alla Biofera di Canzo 2009

Il tree climbing ricreativo

Il tree climbing, o  arrampicata sugli alberi, è una metodologia di lavoro ma può diventare un divertente ed insolito modo per giocare ed imparare.
Chi non ha mai desiderato arrampicarsi su un albero per vedere cosa c'è tra le foglie, per guardare il panorama dall'alto o per stare lassù?

Superata la scala di corda si comincia la vera e propria arrampicataL'arrampicata sugli alberi permette a chiunque di provare l'emozione di salire su un albero, anche fino a molti metri di altezza, in assoluta sicurezza. Gli arrampicatori sono dotati di imbracatura e casco protettivo, un assistente a terra tiene costantemente pretensionata la fune di sicurezza così da permettere il movimento senza possibilità di cadute. Nei percorsi più impegnativi il partecipante è assistito da personale in quota.

Arrampicarsi sugli alberi consente di sperimentare il proprio corpo in assenza di un piano stabile su cui mantenere l'equilibrio. Il partecipante impara a controllare il baricentro e a impiegare gli arti per mantenere l'equilibrio nelle varie situazioni che si presentano. Durante il prescorso si scopre l'effetto leva di gambe e braccia così che passaggi impensabili diventano semplici e divertenti.

L'albero può essere allestito con pannelli didattici che siegano come gli organi, il flusso delle linfe, il sistema di compartimentazione e molto altro ancora. Oppure, è possibile allestire delle stazioni di gioco.

L'esperienza cumulata ha permesso di sviluppare un nuovo sistema di risalita che consente di superare parti prive di rami con appigli in legno per mani e piedi così da rendere ancora più stretto il legame con l'albero.

Un bambino si lancia per raggiungere un ramo

L'attività è assicurata con Generali Assicurazioni attraverso una polizza specifica studiata in collaborazione con Salus Arboris.