Arboricoltura
Venerdì 16 Aprile 2010 16:56

Potare e abbattere in tree climbing

Immagine dall'alto di un bel faggioIl tree climbing (arrampicata sull'albero) è un metodo di lavoro che consente operazioni di potatura, monitoraggio, consolidamento o abbattimento. È un metodo di approccio differente da altri metodi perché inverte la prospettiva dell'operatore: anziché da fuori verso l'interno il lavoro è visto e valutato dall'interno verso l'esterno. L'operatore in tree climbing è il tree climber o treeclimber (arrampicatore d'albero).

Leggi tutto...
 
Venerdì 16 Aprile 2010 16:53

La capitozzatura

La capitozzatura è la tecnica con cui si ottiene la formazione della testa di salice. Questa pratica veniva utilizzata dai contadini per produrre rami molto lunghi e flessibili e foglie di grandi dimensioni. In arboricoltura ornamentale la capitozzatura è una pratica obsoleta e dannosa che mette in serio pericolo la sopravvivenza e la sicurezza dell'albero.

Tuttavia, su piante già capitozzate, può essere l'unica alternativa possibile.

Leggi tutto...
 
Venerdì 16 Aprile 2010 14:23

Rimonda del secco su Pinus pinea

Quando potare gli alberi

Ci sono due periodi dell'anno in cui è possibile eseguire la potatura dell'albero: in inverno e in tarda primavera - estate.
A seconda della specie, della vitalità e del tipo di risultato che si vuole ottenere è opportuno scegliere un periodo piuttosto che l'altro.
In primavera - estate saranno potati gli alberi giovani, vigorosi e che mal sopportano le potature, in inverno gli alberi anziani e poco vigorosi.

Leggi tutto...
 
Giovedì 15 Aprile 2010 14:56

Potatura in tree climbing

Perché potare gli alberi

La potatura è necessaria quando esiste il rischio che un ramo o una parte della chioma possa cedere alla forza del vento o al peso della neve, per evitare che la chioma raggiunga edifici, linee elettriche o altri manufatti e per eliminare difetti o parti lesionate come inserzioni con corteccia inclusa, fenditure, degradazioni del legno.

La potatura non è un intervento curativo: con la potatura non si cura un albero, al più si eliminano dei difetti. Con la potatura non si migliora la salute dell'albero, non nell'immediato e mai in modo diretto (causa-effetto). Un albero debole, malato o poco vigoroso non migliorerà la sua vitalità, non guarirà né si rafforzerà per effetto della potatura. Con la potatura si prevengono danni meccanici alla struttura che potrebbero compromettere la salute e la stabilità dell'albero.

Leggi tutto...
 
Mercoledì 14 Aprile 2010 22:32

Proteggere gli alberi nei cantieri edili

Proteggiamo i vostri alberi durante lavori di edilizia. Scavi, accumulo di materiali molto pesanti, deposito di sostanze come calce e cemento e urti di macchinari  compromettono gravemente la salute dell'albero e ne aumentano il pericolo.

Proteggere il fusto e delimitare una zona di sicurezza consente di tutelare l'albero dalla maggior parte dei danni.

Recidere correttamente le radici e creare una protezione fino al momento della richiusura dello scavo consente una migliore cicatrizzazione e un minor danno alla stabilità e alla salute della pianta.

Gli scavi eseguiti con mezzi meccanici creano danni enormi perché causano lacerazioni che l'albero non è in grado di cicatrizzare.

Deposito di materiali edili e scavo in vicinanza delle radici Danni alle radici durante uno sbancamento Radici distrutte da un escavatore
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 2

Articoli correlati